La nostra cucina

home > proposte > La nostra cucina > La nostra cucina

La nostra cucina

La nostra cucina si basa principalmente sui piatti tipici della Tradizione Piacentina. Una cucina certamente caratterizzata dalla ricchezza e dalla qualità dei suoi prodotti agricoli dati da un'ottima combinazione di terreno fertile e aria salubre; ma anche dalle carni, salumi e latticini forniti dai numerosi allevamenti di bestiame.

Piacenza, come del resto le altre città padane, appartiene all’ambito della cultura del maiale; diverse testimonianze artistiche e letterarie sono riscontrabili su tutto il territorio piacentino. Secoli e secoli di pratica e di adattamenti all’evoluzione del gusto, alle esigenze dei consumatori di allora come di oggi, hanno fatto sì che l’arte dei norcini, a Piacenza, si specializzasse in alcune particolari tipologie di salume; di queste ben tre hanno ottenuto la Denominazione di Origine protetta e sono Salame Piacentino, Coppa Piacentina e Pancetta Piacentina.

Quella Piacentina è una gastronomia forte di piatti noti e apprezzati fuori dal territorio, non solo al giorno d’oggi, ma anche nei secoli scorsi. Un tempo si utilizzava infatti l'espressioneroba de Piasensa per descrivere la prelibatezza di certi piatti, specialmente formaggi e salumi.

Da noi potete trovare i migliori salumi D.O.P. locali (salame, coppa e pancetta), sapientemente stagionati nella nostra antica cantina in sasso, ai quali agguingiamo Ciccioli o graséi (pezzi di carne e grasso di maiale cotti, salati ed essiccati) che noi serviamo pressati, Culatello di Zibello e Crudo di Parma. Li offriamo accompagnati da torta fritta , nota anche come chisulén (calde e gustose "frittelle" salate), e da una giardiniera di verdure fatta in casa.

 

Ai Pisarei e fasö (gnocchetti preparati con un impasto a base di pane grattuggiato e conditi con un sugo di fagioli, pomodoro e cotiche) và forse la palma di specialità più rinomata tra i piatti tipici piacentini.
Un piatto povero legato alla più rurale tradizione della provincia che precorre i tempi della buona e sana alimentazione, in quanto l'abbinamento tra cereali e legumi (farina-fagioli) garantisce le proteine necessarie che solo con la carne si potevano assimilare, tuttavia all’epoca troppo cara per le possibilità di tanti.


Il piatto di magro piacentino per eccellenza sono i Turtéi, tortelli dalla classica forma a caramella ripieni di ricotta e spinaci, che serviamo tradizionalmente con burro fuso e formaggio ma apprezzati anche con la salsa di funghi; vi proponiamo anche i classici anolini (Anvein), a forma di mezza luna, farciti con un ripieno di stracotto di carne e serviti in brodo oppure pasticciati al sugo di funghi o di carne;

In stagione, potete trovare piatti preparati con funghi Porcini freschi e Tartufo.

Tutta la pasta è rigorosamente fatta in casa, preparata quotidianamente dalle nostre collaboratrici in modo da servirla sempre fresca e impeccabile.

 

Tra i secondi piatti tipici vi offriamo la Piccola di Cavallo (Pìcula d’ caval), con polenta e la Tasca o Tasto alla Piacentina (punta di vitello molto simile alla cima alla genovese), accompagnata da una salsa cotta di verdure. Non manca l'Anatra al forno, cucinata con spezie aromatiche e l'Arrosto di Vitello.

Per chi volesse uscire dalla tradizione e gustare altri piatti, apprezzate sono le nostre carni alla brace, tra cui la Fiorentina, la Grigliata mista, le Costatine di Agnello (tipo scottadito), il tenerissimo Filetto di manzo e le Tagliate di controfiletto condite a piacere.

I Funghi Porcini, provenienti dalle nostre colline, vengono proposti in stagione (estate/autunno), e li serviamo cotti alla brace, trifolati, dorati e fritti, al cartoccio e crudi in insalata (come antipasto).

 

La tradizione dolciaria piacentina non è altrettanto ricca come quella dei primi e dei secondi piatti. Si tratta di preparazioni semplici, realizzate con prodotti genuini; vi proponiamo la tipica Ciambella Piacentina (buslàn), servita con un calice di malvasia dolce, la Crostata alla marmellata di susine e la Tarte Tatin di pere che serviamo tiepida accompagnata da una pallina di gelato.

Prepariamo con passione anche vari dessert al cucchiaio tra i quali il Tiramisù, la Panna cotta (servita con salsa ai frutti di bosco, al cioccolato o al caramello), il Semifreddo al Torroncino, lo Zabaglione caldo servito con biscotti o fragole fresche e una Coppetta di gelato allo yogurt con una crema calda di frutti di bosco.

Concludiamo con i nostri sorbetti, apprezzati per la loro cremosità, al limone o al caffè.

Non manca la frutta, sempre e rigorosamente fresca, tagliata al momento e condita a piacere.



Scarica il PDF | Versione stampabile